I Motivi del Prato e del Ruscello: Un Viaggio Simbolico

I motivi del prato e del ruscello sono presenti in molte tradizioni culturali e letterarie. Questi elementi naturali hanno profonde valenze simboliche e archetipiche, che spaziano dal mito alla poesia e all’arte. Durante questa Masterclass, esploreremo le diverse sfaccettature di questi motivi e il loro impatto sulla nostra psiche, in diversi contesti di cura.

Queste storie e simboli hanno radici profonde nel nostro universo psichico. L’esplorazione dei motivi del prato e del ruscello può portare alla coscienza significati insospettati e sorprendenti. Unisciti a noi in questo viaggio simbolico!

 Per ulteriori informazioni sui seminari, visita il sito del Centro Studi Int.le VIC-Italia.

Scenario Elettivo. Il prato è uno scenario elettivo per la rappresentazione simbolica del mondo interno e può evocare:

– un luogo di Riposo e Pace;

– la proiezione e manifestazione di bisogni, desideri spesso nascosti;

– il prato verde e soffice può essere un luogo di tranquillità e di contemplazione.

Inquietudine: tuttavia, il prato può anche nascondere elementi inquietanti, come creature nascoste o segreti sepolti.

Flusso e Trasformazione. Il ruscello, con la sua corrente costante, simboleggia:

Flusso della Vita: il ruscello scorre incessantemente, rappresentando il flusso della vita e il cambiamento.

Purificazione: L’acqua del ruscello purifica, trasforma, rigenera.

– Esplorazione e Significati relativi al percorso evolutivo passato, presente e futuro. Il corso del ruscello può anche mettere in evidenza ostacoli, blocchi, o la corrente che porta verso la realizzazione dei propri intenti.

Il ciclo di seminari di approfondimento sui motivi VIC prato e ruscello sembra essere un’esperienza immersiva, grazie alla simbologia della natura, la terra, l’acqua, permette di esplorare le dimensioni dell’anima.

 Questi seminari offrono una profonda immersione nel significato simbolico e archetipico di questi elementi naturali, evidenziando come possano servire da scenario per la proiezione e manifestazione del mondo interno. Il VIC (Vissuto Immaginativo Catatimico) è una forma di psicoterapia che utilizza l’immaginazione e la creatività per stimolare i processi di autoguarigione inconscia e aiutare a creare nuovi pattern di comportamento¹. Durante i seminari, i partecipanti hanno l’opportunità di vivere la formazione dei simboli durante il vissuto immaginativo, seguita dalla rappresentazione pittorica e dalla narrazione, permettendo così un’esplorazione profonda dei propri schemi mentali e relazionali¹.

Se siete interessati a partecipare o desiderate ulteriori informazioni, potete trovare dettagli più specifici e contatti attraverso il sito del Centro Studi Internazionale VIC-Italia¹. Questi seminari sono adatti a tutti i professionisti che utilizzano l’immaginazione e la creatività in terapia, e possono essere particolarmente utili per coloro che sono all’inizio del loro percorso professionale in questo campo¹.

8 e 22 Giugno 2024, dalle 9.00 alle 13.00

Info e iscrizioni, scrivere a segreteria@vic-italia.eu o visita il sito Centro Studi Int.le VIC-Italia

Altri Articoli Recenti

Entra a Far Parte della Nostra Community: Iscriviti a Psica Oggi!

Cari amici della crescita personale e del benessere psicologico,

Siete pronti a intraprendere un viaggio verso una maggiore consapevolezza e realizzazione personale? Psica è qui per accompagnarvi in questo meraviglioso percorso, offrendovi l’opportunità di diventare membri della nostra stimolante associazione.

Con il contributo associativo di soli 20 euro, avete il privilegio di accedere a un mondo di risorse e supporto. E non è tutto! Con l’iscrizione, potete usufruire di  due consulenze individuali gratuite online o in presenza.

Ma come fare? Basta compilare il nostro form di iscrizione, qui sotto. Una volta inviato il modulo, riceverete una mail personalizzata con tutte le istruzioni necessarie per completare l’iscrizione e effettuare il pagamento tramite bonifico bancario.

Unirsi a Psica significa non solo investire nel proprio benessere psicologico, ma anche diventare parte di una comunità accogliente e solidale aperta a condividere nuove ispirazioni.